• 14 dicembre 2018

Pensieri, parole, azioni

Recensione eventi

Cena dei Racconti: iniziamo dalla fine.

L'epilogo dell'ultimo incontro targato 2018 è stato all'insegna della Community, intesa come libera aggregazione di persone che condividono i medesimi pensieri, che si esprimono con le medesime parole e che si impegnano per le medesime azioni.

Non è facile trovare comunità di tal genere, specie nate all'interno del frastornante mondo del business: eppure è quello che - con sempre maggior orgoglio - AdHoc Consilia è riuscita a creare in questi primi dieci anni di attività. Come suggerisce Martina Agrizzi, l'eccezionalità del nostro gruppo sta nel fatto che nulla appartiene al singolo - nè al Presidente, Giordano Agrizzi, nè ad alcun membro dello staff o amico di vecchia data.

AdHoc Consilia esiste perchè ognuna delle oltre 200 persone conferisce un pezzo di se stessa in questa magica avventura.

Può essere un'esperienza, un consiglio, un contatto o una referenza. Ma anche un problema, un punto di vista, una richiesta di aiuto. Anche un semplice sorriso o una preziosa parola di conforto nel momento giusto. Un piccolo pezzo di umanità, di relazione autentica, che quasi astrae tutti noi dal chiasso della quotidianità.

La Community, con tutto i suo bagaglio valoriale, non può che essere l'inevitabile conclusione di un primo pezzo di percorso: un punto di svolta deciso verso nuovi orizzonti. Nuovi orizzonti che si apriranno mercoledì 23 gennaio 2019, quando daremo il via a un nuovo ciclo di eventi e iniziative.

Ben 30 appuntamenti si alterneranno tra le sedi di Treviso, Vicenza e Verona, per un calendario fitto di eventi di ogni genere.

  • 15 eventi business, di cui: dieci presentazioni di imprese/servizi per condividere esperienze, conoscenze ed esempi positivi; tre tavoli di lavoro per creare sinergie, scambiare idee, rafforzare rapporti e collaborazioni; due incontri con ospiti speciali per trovare ispirazione e aprire la mente verso nuovi orizzonti. 
  • 10 attività formative curate dal prof. Lino Sartori e da don Gigetto De Bortoli, per interrogarci sui temi profondi dell’uomo e dell’impresa: relazioni, onestà, socialità, con-correre, responsabilità, creatività, rispetto ed eccellenza.
  • 2 appuntamenti istituzionali: il primo, a giugno, con Agorà (un’intera giornata per immergersi nel mondo AdHoc Consilia, condividere soluzioni che diano risposte concrete a chi ne ha bisogno) e, il secondo - a fine novembre - con il tradizionale Gran Galà (una nuova edizione dell’annuale cena di gala in cui raccogliere e rivivere le emozioni più belle nate all’interno del gruppo).
  • 3 spazi dedicati al divertimento e alla solidarietà: si inizia ad aprile, con: il reportage di Gino Prandina sulla situazione nelle varie comunità sostenute da Fondazione Fratelli Dimenticati Onlus, in collaborazione con AdHoc Consilia; poi, a maggio, la consueta pausa benessere con evento a tema nella sfavillante cornice di Villa Ca’Dura (nuova sede di Livein-Style); infine, a luglio, l'imperdibile festa in piscina, immancabile serata dedicata al puro piacere di stare insieme.

Prima di rituffarci con tutto il nostro entusiasmo nel nuovo anno, è giusto salutare ciò che ci è stato donato negli ultimi dodici mesi. Abbiamo deciso di farlo attraverso l'augurio sentito degli imprenditori che ci hanno regalato la loro testimonianza.

Buona lettura e Buone Feste!

Giordano, Martina, Elisa, Lino, Carolina, Alessia, Elena, Cristina ed Erika.

 _____________________________________________________________________________________________________________________

Attilio Dalla Libera e Giulio Visonà (WSB)

Il nostro augurio è di continuare a crescere: senza mai privarvi dell'opportunità di cambiare punto di vista, ma mantenendo un equilibrio continuo in tutti gli aspetti della vostra vita.

Matteo Fio (Noonic)

Anche se il mondo ci spinge a essere sempre più digitali e virtuali, non dimenticate mai chi avete vicino e il calore delle relazioni umane.

Gianni Sandrin (RS Meccanica)

Imparare a comunicare. Questa è la lezione più importante che sto apprendendo in AdHoc Consilia e auguro a tutti voi di poter fare altrettanto.

Carla Cagnin (G. & C.)

Vi auguro che ciò che vi è destinato vi raggiunga e che il vostro spirito sia completamente aperto per ricevere tutto ciò che la vita vi porterà in dono.

Giulio Marzella (Mac Legal)

Vi auguro di non farvi mai condizionare dagli altri, di non fermarvi lungo il percorso e di guardare sempre avanti.

Galleria

    Condividi


Altre news

Il Brutto e il Bello

07 mar

Il Brutto e il Bello

Filosofia in azienda

Fortunatamente il mondo è a colori.Sempre, anche quando fuori piove e le giornate sono grigie. Lo dico riferendomi anche alle not...
Leggi di più

    Condividi

Messaggio per un'Aquila che si crede un Pollo

28 feb

Messaggio per un'Aquila che si crede un Pollo

Consigli di lettura Filosofia in azienda

Prima di fare qualsiasi passo devi sapere chi sei e questo ti è possibile unicamente se ti prendi il tempo di rientrare in te stesso.
Leggi di più

    Condividi

Ti difendi con il sapere

21 feb

Ti difendi con il sapere

Filosofia in azienda

Multinazionali estere in Italia? Anche sì, se c'è il sapere.
Leggi di più

    Condividi