• 13 ottobre 2017

Proprietà Intellettuale: come potenziare la ricchezza della tua azienda

Impresa Recensione eventi

Italia: Paese di santi, poeti e navigatori.

Lembo di terra incastonato nel Mediterraneo che è culla della tradizione cattolica, faro della cultura artistico-letteraria e patria di illustri esploratori di spazi fisici e teorie scientifiche. 

Prima nell’era industriale e oggi in quella digitale, il nostro Paese continua a fondare la competitività internazionale sull’intelletto umano. Creatività, design, innovazione, pensiero divergente e capacità di problem solving: queste sono ancora le qualità che contraddistinguono le nostre imprese e i nostri lavoratori all’estero. 

Nonostante questo traboccare di vitalità intellettuale, dati alla mano, rimaniamo indietro nel ranking europeo delle azioni di tutela delle opere d’ingegno.

Brevetti, disegno industriale, marchio, diritto d’autore e indicazione geografica.

Strumenti a garanzia dell’unicità di un prodotto, in cui le PMI continuano a investire in maniera limitata, perdendo così importanti occasioni di tutela e, quindi, di fatturato.  

Secondo la decennale esperienza di De Gaspari I Osgnach, sono quattro i principali vantaggi che derivano da una corretta attività preventiva di tutela: 

  1. Dà certezza ai rapporti, sia interni che con altre imprese.
  2. Stimola una sana competizione e spinta all’innovazione, ma anche occasioni di cooperazione.
  3. Crea maggior valore e, quindi, benessere.
  4. Contribuisce al progresso materiale e spirituale della collettività.

Che si tratti di tutelate un’invenzione industriale, un particolare ornamentale di un articolo/prodotto, il marchio che rende distinguibile un’azienda, i testi e le immagine originali distribuite al vasto pubblico o il prestigio commerciale legato alla provenienza da una specifica area geografica, la proprietà intellettuale permette alle imprese di acquisire un metodo che le porterà al successo. 

Come affermato da Mario Moretti Polegato in una recente intervista a "Il Sole 24 Ore - Finanza e Mercati": 

“Abbiamo inventato la pizza, ma poi le catene internazionali le ha fatte Pizza Hut , siamo il popolo del caffè, ma il business è di Starbucks, con il gelato è successo qualcosa di simile.

Voglio dire: continuiamo a generare idee, innovazione, progetti, cultura; fa parte del nostro dna. Ma poi non sappiamo trasformare tutto questo in vero business.

Non è imputabile al singolo ma ad una mancanza di cultura dell’importanza della proprietà intellettuale, dei brevetti, concetti che devono entrare nelle scuole.

Non sono le idee che mancano, è la progettualità che porta quelle idee al successo, è il metodo”.

Andrea De Gaspari e Boris Osgnach, insieme al loro staff composto oggi da altri sei professionisti interni e svariate collaborazioni esterne (tra cui una rete internazionale di 100 corrispondenti esteri di fiducia), hanno fatto propria questa filosofia e la mettono quotidianamente in pratica aiutando le PMI sia a proteggere i loro investimenti in ricerca e innovazione, che ad acquisire le risorse economiche supplementari che possono derivare dalla loro tutela. 

Non dissipare il patrimonio intellettuale della tua azienda. Per avviare un metodo che ti contraddistingua nel mercato, rivolgiti all'esperienza dello studio De Gaspari I Osgnach: Via Oberdan, 20 35122 Padova - Tel. 049 82 190 02 - Email main@deosip.com - Web www.deosip.com.

_____________________________________________________________________________________________________________________

Elisa Poloni - Eventi e Comunicazione - facebook linkedin

Galleria

    Condividi


Altre news

Obiettivo: cresciamo insieme

27 mag

Obiettivo: cresciamo insieme

Networking e relazioni Business e cultura d’impresa

Diventa protagonista della nuova strategia di comunicazione AdHoc Consilia.
Leggi di più

    Condividi

Riccardo Illy: persona e impresa

28 mar

Riccardo Illy: persona e impresa

Recensione eventi Networking e relazioni Impresa Testimonianze Formazione manageriale e crescita personale Formazione Filosofia in azienda Business e cultura d’impresa

Costanza, umiltà, studio, innovazione incrementale, comunicazione, etica: questo è l’esagono ideale di una virtù civile, prima ancora che imprenditoriale.
Leggi di più

    Condividi

Quale è il futuro del business?

21 mar

Quale è il futuro del business?

Consigli di lettura

Tutti i consumatori si aspettano non solo il meglio, ma sempre qualcosa di più dalle aziende di cui acquistano i beni...
Leggi di più

    Condividi